Prassi sartriana

Prassi: progetto organizzatore che supera condizioni materiali verso un fine e che, tramite il lavoro, si inscrive nella materia inorganica come rimaneggiamento del campo pratico e riunificazione dei mezzi in vista di un fine.

Definizione tratta dal Glossario approntato dalla curatrice dell’edizione francese – A. Elkaïm Sartre – e ripreso nella edizione italiana, in J.-P. Sartre, Critica della ragione dialettica. II. L’intelligibilità della storia, trad. it. a cura di F. Cambria, Christian Marinotti, Milano 2006, p. 573

riviste.unimi.it/index.php/noema/article/download/2499/2720

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...